L’osteopatia è un trattamento naturale che ha come principio di base il mantenimento dell’omeostasi del corpo stimolando le capacità intrinseche di auto-regolazione, ovvero mira a mantenere l’equilibrio del soggetto avvalendosi di varie tecniche manuali.
Ogni trattamento osteopatico è personalizzato, ogni paziente ha esigenze differenti e proprio per questo le tecniche non sono uguali per tutti.
Ogni tecnica osteopatica, esclusivamente manuale, non è invasiva né dolorosa e permette di agire in svariati segmenti del corpo, intervenendo sulla struttura che necessita un ripristino funzionale.
Le tecniche manipolative osteopatiche vengono raggruppate in 3 gruppi:

tecniche strutturali

trattano il sistema muscolo-scheletrico

tecniche viscerali

trattano organi e visceri

tecniche craniali

trattano il sistema cranio-sacrale

L’osteopata non è né un medico né una figura paramedica.
Non diagnostica patologie e non propone terapie o farmaci.
L’osteopata nasce per affiancare la terapia medica ufficiale, cercando di fare in modo di favorire la miglior risposta del paziente di meglio rispondere alla suddetta terapia. L’osteopata lavora sul corpo umano per riportare equilibrio nella struttura del paziente e stimola i meccanismi di autoregolazione, adattamento corporeo e restaurazione dell’omeostasi.

Storia dell'osteopatia

Negli Stati Uniti, in epoca conservatrice, puritana e mentalmente chiusa come il tardo ottocento, A.T. Still venne in tutti i modi ostacolato nel diffondere le sue terapie manipolative come metodo di cura.

I contrari, a tale forma terapeutica, erano la maggioranza.

Solo dopo anni di pratica e di risultati positivi, A.T. Still riuscì a convincere la gente sulla reale utilità dell’Osteopatia e a lui si riconosce non solo il merito di aver scoperto l’Osteopatia, ma soprattutto di aver perseverato, e sviluppato i principi e le pratiche di tale arte in un vero e proprio sistema curativo, autonomo e distinto.

"Non ritengo esser l'autore di questa scienza, nessuna mano umana ne ha disposto le sue leggi; non chiedo onore più grande che averla scoperta", anche perché "i principi meccanici su cui l'Osteopatia si basa sono vecchi quanto l'universo."
A.T. Still
fondatore dell'osteopatia
Chiudi